Russia e Cina, 200 miliardi di dollari di scambi entro il 2020

23

RUSSIA – Mosca. Il presidente cinese neo eletto Xi Jinping e la moglie Peng Liyuan sono arrivati a Mosca per una visita ufficiale e durante l’incontro hanno siglato con la Russia 20 accordi per una futura e nuova cooperazione tra Russia e Cina.  Accordi che spaziano dalla cooperazione in politica estera fino a accordi di sviluppo economico nel settore energetico, commercio, cultura, aviazione, volo spaziale. 

 

Xi a latere della sigla degli accordi ha rilasciato alcune dichiarazioni secondo cui, per la Cina è «prioritario il rapporto diplomatico con la Russia» non solo «La Cina e la Russia sono in una fase cruciale del loro sviluppo e di rilancio» da qui l’interesse e il raggiungimento della firma dei 20 protocolli. Il presidente russo, Vladimir Putin nei giorni precedenti ha dichiarato in un intervista che Cina e Russia insieme daranno vita a: «un ordine mondiale più giusto». Hi nella conferenza stampa congiunta con Vladimir Putin ha promesso di:  «rafforzare il coordinamento negli affari globali e regionali con la Russia per proteggere la loro sicurezza strategica comune».

Mentre Putin ha fatto eco alle dichiarazioni di Xi asserendo che le relazioni sino–russe: «sono diventate un “elemento essenziale” per le relazioni internazionali». 

Cheng Guoping, vice-ministro per gli Esteri cinese ha osservato che i due vicini sono complementari nei loro piani di sviluppo globali e locali. Ad esempio per entrambe le nazioni è di rilevanza strategica l’esplorazione della Russia in Estremo Oriente e in Siberia, e il modello Cina può essere mutuato per far rivivere il Nord-Est e sviluppare le regioni occidentali. Il tutto all’insegna di una proficua collaborazione tra i due Paesi in via di sviluppo. 

Importante nella visita che XI Jinping in Russia è la visita presso il ministero della Difesa russa, si tratta della prima volta di un premier cinese in casa dei russi. 

Sergei Sanakoyev, un esperto veterano Cina collegamenti con il governo russo, ha dichiarato all’Afp che i due leader utilizzeranno i colloqui per tentare di tracciare un piano di cooperazione per i prossimi anni. «In sostanza stiamo parlando di una nuova epoca nelle relazioni tra la Russia e la Cina».  

Nel 2012, il commercio bilaterale tra Russia e Cina ha raggiunto un record di 88 miliardi dollari, con un incremento del 11 per cento rispetto all’anno precedente. Pechino e Mosca hanno fissato obiettivi di raggiungere 100 miliardi dollari entro il 2015 e 200 miliardi di dollari entro il 2020.