RDC. L’Onu mostra i muscoli

41

USA – New York. Una proposta di risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite autorizzerebbe un nuova “brigata d’intervento” per contribuire a portare la pace nel conflitto che sconvolge la parte orientale della Repubblica democratica del Congo.

Il progetto di risoluzione, diffuso dalla Francia tramite la Associated Press il 21 marzo, darebbe alla brigata il mandato di effettuare operazioni offensive da sola o con le truppe dell’esercito congolese per garantire che i gruppi armati non possano seriamente minacciare le autorità governative o la sicurezza dei civili. La brigata farebbe parte, comunque, della forza di pace delle Nazioni Unite.

 

La proposta di risoluzione chiede che la RdC e 10 altre nazioni africane diano seguito ad un accordo di pace firmato a fine febbraio ed esprime l’intenzione del Consiglio «di adottare le misure necessarie» nei confronti di chiunque non rispetti i suoi impegni.