URUGUAY. Montevideo punta a diventare hub dell’export integrato

54

L’Uruguay intende attirare investitori stranieri divenendo il luogo ideale per i centri aziendali regionali e le imprese off-shore al II Uruguay Business Experience 2017 che si terrà il 9 e il 10 marzo. Il direttore esecutivo dell’Agenzia commercio estero Uruguay XXI, Antonio Carambula, ha detto all’agenzia Efe che, il programma di governo dei servizi globali di esportazione gestisce circa 2,8 miliardi di dollari all’anno distribuiti tra 2.000 aziende con sede nel paese e che hanno generato circa 20000 posti di lavoro.

«Il programma Uruguay XXI sta occupando un posto importante nell’economia del paese. Cerchiamo di promuovere l’Uruguay come mercato globale dei servizi, e con questo evento ci proponiamo di evidenziare le attrazioni del paese per gli investitori stranieri».

Uruguay XX è un progetto relativamente nuovo per le imprese nel paese ed è molto importante per il governo promuoverlo.

L’Uruguay Business Experience 2017 avrà una serie di obiettivi: i servizi globali di esportazione essere visti come un tutto, discutere le opportunità e le migliori pratiche, per fare della nazione un affidabile centro d’investimento.

L’evento avrà il maggior numero di partecipanti provenienti dal settore pubblico più che dal privato, e saranno oltre 30 gli investitori stranieri provenienti da Argentina, Brasile, Germania, Spagna, Stati Uniti e Regno Unito che hanno confermato la loro presenza.

La conferenza, inoltre, si concentrerà principalmente su centri corporativi regionali, le operazioni di società internazionali con più di 20 dipendenti, che utilizzano il paese come alternativa per lo svolgimento delle loro attività.

Per quanto riguarda poi i vantaggi per l’Uruguay, il paese offre «stabilità macroeconomica e politica» e «continuità del progetto attraverso i cambiamenti di governo».

Inoltre, la qualità della vita di dell’Uruguay è un incentivo per i dirigenti che devono decidere dove inserire le loro aziende; Montevideo (nella foto) infatti è ben posizionata nella classifica delle città latino-americane.

Luigi Medici