USA. Tesla va ad Austin, ma investe a Paolo Alto

65

Tesla Inc ha accettato di affittare spazi per uffici da HP Inc vicino all’attuale sede della casa automobilistica elettrica a Palo Alto, in California. L’espansione di Tesla a Palo Alto è arrivata dopo che Elon Musk ha annunciato la scorsa settimana che la società stava spostando il suo quartier generale da Palo Alto, California ad Austin, Texas.

Musk ha detto che Tesla continuerà ad espandere le attività in California, compreso l’aumento della produzione per la sua fabbrica di auto a Fremont e il suo impianto di batterie in Nevada del 50%. Musk, che aveva detto che il trasferimento in Texas era dovuto alla mancanza di spazio nella fabbrica di Fremont e ai prezzi costosi degli alloggi in California, non ha elaborato su quante persone si sarebbero trasferite in Texas.

Tesla ha 12.000 dipendenti nell’area della baia di San Francisco, compresi 750 a Palo Alto, secondo le stime del Silicon Valley Institute for Regional Studies.

Sarà quindi il Texas la nuova Silicon Valley? Stando ad Elon Musk sembrerebbe proprio di sì.

Durante l’assemblea degli azionisti, infatti, il geniale inventore e imprenditore sudafricano, naturalizzato statunitense, ha annunciato che la Tesla sposterà la sua sede dalla California ad Austin, Texas.

La compagnia, dunque, lascerà la sede di Palo Alto, nella Silicon Valley, in favore di una nuova collocazione nello Stato della stella solitaria.

La decisione di lasciare la California non arriva tuttavia come un fulmine a ciel sereno, perché Musk durante i primi giorni della pandemia da Covid, aveva espresso tutta la sua disapprovazione per le restrizioni che il Golden state ha approvato in quel periodo e che hanno reso difficile per la casa automobilistica far ripartire la propria produzione.

Musk aveva annunciato i piani per la costruzione di una grande fabbrica e un complesso ad Austin, Texas, anche se aveva mantenuto la sede della casa automobilistica a Palo Alto.

Adesso lo stesso Musk ha invece annunciato che sta spostando in Texas il quartier generale.

L’imprenditore ha confermato che Tesla continuerà a investire in California nello stabilimento di Fremont.

Non è stato specificato dove sorgerà il quartier generale di Tesla ad Austin, ma è plausibile che possa essere vicino allo stabilimento produttivo della Gigafactory Texas.

Musk, durante l’assemblea annuale, ha fatto di nuovo riferimento al «paradiso ecologico» che ha intenzione di costruire nel nuovo sito. Nelle intenzioni del CEO di Tesla, la nuova sede si estenderà su un terreno da circa 2000 acri nei pressi del fiume Colorado, e dovrebbe essere aperta non solo ai dipendenti della compagnia ma anche al pubblico.

Sembra dunque che Musk sia in procinto di lanciarsi in una nuova impresa che potrebbe tentare altre compagnie della Silicon Valley a seguire il suo esempio.

Salvatore Nicoletta