COREA DEL NORD. Il nuovo cellulare di Kim è ancora un mistero

104

Il nuovo smartphone della Corea del Nord, il “Madusan”, non è ancora disponibile nei negozi. NK Economy, testata sudcoreana, riporta che il nuovo smartphone è stato annunciato nel secondo numero di quest’anno della rivista nordcoreana Foreign Trade, ma del Madusan ancora nessuna traccia.

Secondo quanto riporta Daily NK, lo smartphone Madusan è stato rilasciato quest’anno in occasione del compleanno del defunto leader nordcoreano Kim Jong Il, il 16 febbraio, e del 110° compleanno del fondatore della Corea del Nord Kim Il Sung, il 15 aprile; il suo sviluppo è iniziato nel 2020.

La Corea del Nord ha rilasciato due o tre nuovi smartphone all’anno dal 2017 al 2019. Tuttavia, negli ultimi due anni non sono stati rilasciati nuovi telefoni perché la chiusura delle frontiere a causa del Covid-19 ha messo fine a gran parte del commercio internazionale del Paese.

Madusan è un sito di una battaglia nel distretto di Anju, nella provincia di South Pyongan. La Corea del Nord lo promuove come il “secondo Paekdusan” e lo ha utilizzato attivamente per idolatrare la “linea di sangue Paekdu”, cioè la nobiltà di sangue dei Kim.

Ma lo smartphone Madusan non è ancora stranamente disponibile nei negozi; non è comunque un dispositivo che la gente comune può acquistare, precisa Daily NK.

Pyongyang sembra intenzionata a dimostrare al mondo esterno che, nonostante i problemi economici e le sanzioni, continua a sviluppare smartphone come di consueto e che anche le altre attività economiche sono prive di problemi. Tuttavia, dato che il telefono non è ancora arrivato nei negozi, il prodotto non sembra essere in produzione; il suo costo si aggirerebbe intorno ai 750 dollari.

Il target di mercato di questo prodotto dovrebbe essere costituito dai cittadini di Pyongyang e Sinuiju, dai quadri, i donju e i funzionari di partito in virtù del comando unificato sul “comportamento non socialista e antisocialista”.

Il nuovo telefono vanterebbe una sicurezza molto migliorata, scatterebbe buone foto e avrebbe un’ampia capacità di memoria. «Dicono che un’altra caratteristica è che gli utenti non possono cancellare la loro cronologia di visualizzazione (…) per evitare che i programmi di elusione attualmente disponibili funzionino, prosegue Daily NK.Le autorità nordcoreane avrebbero così adottato misure per impedire agli utenti di visualizzare programmi o file non approvati.

Gli smartphone nordcoreani registrano tutti i documenti, le immagini e le applicazioni a cui gli utenti accedono. Gli utenti non possono nemmeno memorizzare o installare file non approvati; ma esistono programmi nordcoreani che cancellano la cronologia di visualizzazione dagli smartphone o permettono agli utenti di utilizzare applicazioni, video o file non approvati, elidendo così il rigido controllo.

Luigi Medici