I Rafale di Nuova Delhi

37

INDIA – Nuova Delhi 22/09/2016. Un comitato difesa del governo indiano ha approvato il 21 settembre l’accordo per l’acquisto di 36 caccia Dassault Rafale. L’accordo sarà firmato il 23 settembre in un incontro a New Delhi tra i ministri della Difesa di Francia e India. La presidenza francese ha confermato la presenza di Jean-Yves Le Drian nella capitale indiana per il 23 settembre. In una breve dichiarazione, Parigi ha detto che la visita di Le Drian era stata «concordato in linea di principio con il primo ministro Modi», durante il vertice del G20 in Cina all’inizio di questo mese. Nessuna notizia sul prezzo di vendita ma il Press Trust of India ha detto che il prezzo di acquisto sarebbe di circa 7,9 miliardi di euro. L’acquisto dei Rafale era stato messo in discussione nel 2012, ma ha dovuto affrontare gravi ritardi e ostacoli nel corso degli ultimi quattro anni. In quattro anni, il numero dei Rafale è stato ridimensionato durante il negoziato per il loro assemblaggio in India, soprattuto ep ala clausola di offset, cioè il reinvestimento in India di una parte dei proventi ottenuti dalla vendita di armi. La crescente assertività della Cina, così come la sua rivalità con il Pakistan hanno creato le gusta condizioni per la chiusura dell’accordo. L’accordo è il più grande ordine per il Rafale dopo che l’Egitto ha accettato di acquistarne 24 nel 2015 e il Qatar ne ha acquistato la stessa quantità nello stesso anno.