VENEZUELA. L’Amministrazione Biden alleggerisce le sanzioni. Forse

352

L’amministrazione di Nicolás Maduro potrebbe vedere un barlume di speranza per quanto riguarda l’alleggerimento delle severe sanzioni imposte da Washington a qualsiasi attività commerciale della compagnia petrolifera statale Petróleos de Venezuela, Pdvsa, dopo che il presidente eletto degli Stati Uniti Joe Biden ha nominato Janet Yellen e Anthony Blinken alla guida del Dipartimento del Tesoro e del Dipartimento di Stato nella prossima Amministrazione.

Secondo un rapporto dell’Institute of the Americas in California e un’analisi condotta dalla rivista accademica Energy & Environment (E&E), ripresi da Efe, i membri del team di Biden potrebbero allentare le sanzioni permettendo a Maduro di scambiare il diesel con il greggio nei prossimi mesi. «Gli analisti ritengono che l’Amministrazione di Joe Biden potrebbe adottare una serie di misure per ragioni umanitarie che coinvolgono Maduro, come ad esempio la potenziale restituzione degli scambi di gasolio in cambio di petrolio che l’amministrazione Trump ha vietato in ottobre», ha scritto mercoledì E&E, ripresa dal sito venezuelano Petroguía.

D’altra parte, l’Istituto delle Americhe ha aggiunto che potrebbero esserci meno sanzioni e tentativi di cambiamento politico in paesi come il Venezuela sotto Biden. Tuttavia, l’Ong ha osservato che «la prioritizzazione delle sanzioni può essere accentuata o può essere gradualmente eliminata attraverso concessioni» piuttosto che avere una «completa inversione di tendenza» in paesi come Cuba, Nicaragua e Venezuela.

L’ex presidente della Federal Reserve Yellen si occuperà ora delle politiche riguardanti le sanzioni al Pdvsa, attraverso l’Office of Foreign Assets Control, Ofac, nonché della concessione di licenze e permessi affinché le aziende statunitensi continuino ad operare in Venezuela a condizioni limitate e ristrette, compresa la possibilità di acquistare il petrolio greggio estratto da Pdvsa o in partnership con la società. Da parte sua, Blinken ha già preso una «linea dura sul Venezuela» dopo aver detto in un articolo pubblicato nel gennaio 2019 che l’amministrazione Donald Trump «merita credito» per aver isolato Maduro.

Maddalena Ingrao