Parigi torna in Indocina

51

THAILANDIA – Bangkok 14/5/13. Thailandia e Francia stanno per firmare un memorandum d’intesa nel mese di giugno sullo sviluppo della linea ferroviaria ad alta velocità in Thailandia e per l’ammodernamento delle Ferrovie dello Stato tailandesi.

Frederic Cuvillier, il ministro francese per i Trasporti, Marina mercantile e Pesca, ha detto che l’accordo metterà in risalto la cooperazione reciproca nello sviluppo dei trasporti.

I due paesi devono ancora decidere quale ruolo dovrà giocare il settore privato nello sviluppo del progetto, nonché norme e regolamenti da usare.

Il governo francese si impegna a cooperare con il governo thailandese a sviluppare il suo programma di infrastrutture per una commessa dal valore di 2 trilioni di baht (1 baht equivale a 0,026 euro).

Cuvillier ha detto che la Francia ha un vantaggio tecnologico sui suoi concorrenti, nel settore dell’alta velocità dal momento che è stato un progetto sviluppato da Parigi per decenni.

Cuvillier ha, poi, aggiunto che la Francia s’impegnerà a sviluppare le ferrovie tailandesi per farne un polo logistico per l’Asean.

L’arrivo di Cuvillier segue la visita in Thailandia del primo ministro francese Jean-Marc Ayrault e del ministro del Commercio Estero Nicole Bricq nel mese di febbraio 2013.

ìIl viaggio di Cuviller presuppone l’appoggio governativo a progetti, in cui sono coinvolte imprese francesi, di investimenti reciproci nei due paesi e l’accesso al mercato tailandese per i prodotti e investimenti francesi.