La BRICS NDB finanzierà infrastrutture

39

RUSSIA – Ufa 09/07/2015. La nuova Banca di sviluppo dei Brics gestirà prestiti per finanziare progetti nei settori dell’energia e dei trasporti.

Ha fatto l’annuncio il presidente russo Vladimir Putin il 9 luglio dopo il vertice Brics, riporta l’agenzia Sputnik. «Durante la sessione allargata abbiamo accolto il completamento del processo di creazione della Banca di sviluppo nuovo e lo stanziamento di riserve monetarie con un volume totale di 200 miliardi di dollari. Inizieranno presto a funzionare nel loro pieno potenziale; la New Development Bank, in particolare, si occuperà di prestiti per grandi progetti congiunti nelle infrastrutture dei trasporti e dell’energia, nonché per lo sviluppo industriale».
I paesi Brics elaboreranno una tabella di marcia per la cooperazione negli investimenti entro la fine dell’anno, ha poi aggiunto il presiedette russo. «Abbiamo in programma di sviluppare una lista di specifici progetti a lungo termine, una “roadmap” per la cooperazione negli investimenti entro la fine dell’anno», ha detto Putin in conferenza stampa a margine del vertice di Ufa.