Prestito FMi a Kingston

41

JAMAICA – Kingston  25/09/2014. Il Fondo Monetario Internazionale ha deciso il 24 settembre la concessione  di un prestito di 68,8 milioni di dollari al governo giamaicano dopo aver completato la sua quinta revisione della performance economica dell’isola. 

In un comunicato stampa, il Fmi ha riconosciuto che le autorità giamaicane hanno rispettato le condizioni del contratto Fep, che fornisce assistenza ai paesi che affrontano gravi problemi di pagamento nel loro equilibrio a medio termine. Il governo giamaicano e il Fmi nel 2013 hanno firmato un contratto di quattro anni che supporta il paese con un prestito di 932 milioni di dollari. Secondo il Fmi, la Giamaica «ha recentemente ritrovato accesso al mercato, ha raccolto risorse finanziarie preziose e la sua posizione esterna si è rafforzata, aiutata dai guadagni legati alla competitività». Il Fmi prevede che la crescita economica della Giamaica ammonterà a più dell’1 per cento quest’anno, mentre l’inflazione scenderà a circa l’8 per cento.