URUGUAY. Si apre la stagione turistica e crocieristica

45

La stagione delle crociere di quest’anno è stata lanciata questa settimana nella località balneare uruguaiana di Punta del Este, durante una cerimonia presieduta dal ministro del Turismo Tabaré Viera, che ha sottolineato che delle 232 crociere previste tra ottobre 2023 e aprile 2024, 74 faranno scalo lì.

«In occasione della presentazione della stagione crocieristica di Punta del Este con l’arrivo di tre navi nella nostra baia, il turismo crocieristico è una finestra unica per molti visitatori per scoprire le nostre cantine, la bellezza della nostra costa», ha detto Viera sui social media, riporta MercoPress.

Il ministro dei Trasporti José Luis Falero ha sottolineato che «i turisti hanno l’opportunità di conoscere Punta del Este e quest’anno si stima che 200.000 visitatori arriveranno tramite navi da crociera», secondo un comunicato del municipio di Maldonado.

In un evento separato questa settimana, Juan Curbelo, capo dell’Amministrazione portuale nazionale dell’Uruguay, Anp, ha affermato che un numero “storico” di passeggeri ha attraversato il porto fluviale di Colonia nel 2023. La maggior parte di loro erano cittadini uruguaiani che viaggiavano in Argentina per trarre profitto dal tasso di cambio, stante la differenza tra le due valute sotto la precedente amministrazione dell’allora presidente Alberto Fernández e del ministro dell’Economia Sergio Massa.

Curbelo ha inoltre sottolineato che l’ammodernamento da 23 milioni di dollari delle infrastrutture del porto permetterà di ampliare e migliorare i servizi oltre a garantire viaggi sicuri. I nuovi lavori dovrebbero essere completati nel secondo semestre del 2024, ha affermato Curbelo.

L’Anp prevede di costruire una terza ”passerella” fissa sulla banchina con trave mobile, espandere le banchine e installare ulteriori difese per accogliere le navi da crociera più piccole. Anche l’emblematico molo di legno di Colonia sarà restaurato, ha spiegato il funzionario.

L’Uruguay è il paese dell’America Latina che riceve più turisti in rapporto alla sua popolazione. Per l’Uruguay, il turismo argentino rappresenta il 56% del turismo internazionale in entrata e il 70% durante i mesi estivi. Sebbene i vacanzieri argentini costituiscano un importante mercato di riferimento per il turismo in Uruguay, negli ultimi anni il paese è riuscito a posizionarsi come un’importante destinazione turistica verso altri mercati, ricevendo un elevato flusso di visitatori da paesi come Brasile, Paraguay e Stati Uniti, tra gli altri, riporta Biz Latin Hub.

Maddalena Ingrao

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/