COREA DEL NORD. Prima visita militare in Russia dopo l’alleanza

30
Screenshot

L’Esercito popolare della Corea del Nord ha inviato una delegazione di addestramento militare d’élite in Russia, riporta il 9 luglio l’agenzia di stampa centrale coreana, KCNA. Si tratta del primo annuncio di uno scambio militare che coinvolge Pyongyang da quando i due paesi hanno concluso un partenariato strategico globale a giugno.

La delegazione, guidata da Kim Guen Choi, presidente dell’Università militare Kim Il Sung, è volata da Pyongyang lunedì, ha riferito l’agenzia di stampa statale nordcoreana. Lo scopo della visita deve ancora essere annunciato, riporta Nikkei.

A giugno, Russia e Corea del Nord hanno concluso una partnership che prevede un accordo di mutua difesa in tempi di emergenza. È probabile che i due paesi aumentino anche gli scambi di personale militare.

L’Università militare Kim Il Sung prende il nome dal fondatore dello stato, l’università è un campo di addestramento per ufficiali militari d’élite, e il leader del paese, Kim Jong Un, l’ha frequentata dopo aver studiato in Svizzera, mentre veniva preparato come terzo leader del paese, riporta Reuters.

La delegazione dell’università militare segna l’ultima visita della Corea del Nord in Russia poiché ha scambiato un numero record di funzionari di alto livello nell’ultimo anno, inclusa la visita del presidente russo Vladimir Putin a Pyongyang a giugno.

Al loro vertice, Putin e Kim hanno firmato un trattato sul “Partenariato strategico globale” che includeva un accordo di mutua difesa che, secondo Kim, equivaleva a un’alleanza.

Le Nazioni Unite hanno imposto sanzioni ai paesi che forniscono sostegno militare alla Corea del Nord. Pyongyang ha fatto l’annuncio senza fare riferimento alle sanzioni delle Nazioni Unite, ha riferito l’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap.

Il presidente sudcoreano Yoon Suk Yeol, in una recente intervista a Reuters, ha esortato la Russia a non fornire sostegno militare alla Corea del Nord, invitando Mosca a considerare attentamente quale delle due Coree sia più importante per l’interesse nazionale della Russia.

Yoon ha anche detto che la Corea del Sud deciderà se fornire armi all’Ucraina dopo aver analizzato la cooperazione militare tra Russia e Corea del Nord. Tale cooperazione potrebbe minacciare la pace e la stabilità nella penisola coreana e in Europa, ha affermato.

Tommaso Dal Passo

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/