Brasile compete con la Cina per agevolazioni alle imprese

57

BRASILE – San Paolo – Il gigante tecnologico taiwanese Hon Hai ha acquistato un terreno in Brasile del valore di 12,6 milioni di dollari, come parte del piano della società di espandere le sue operazioni nel paese. La controllata CMMSG Foxconn Electronics Co., Ltd. ha acquistato il terreno dalla dalla Costituzione terreno Toulouse SPE.

La Hon Hai, noto a livello internazionale come Foxconn è il principale produttore di componenti per computer in tutto il mondo, assemblai prodotti per Apple, Sony e Nokia. La società ha detto che prevede di investire 492 milioni di dollari per costruire un nuovo stabilimento a San Paolo del Brasile per la produzione di smartphone, tablet e altri dispositivi elettronici. L’azienda è in Brasile dal 2003 e dispone di quattro stabilimenti nel paese. L’imposta ofereciao, ovveroi tagli da parte del governo brasiliano e la vicinanza ai mercati in crescita della regione rendono il Brasile una valida alternativa alla Cina per le imprese straniere.