Africa-Cina cresce il commercio +35%

112

Cresce il commercio Cina-Africa e raggiunge il massimo storico nel 2021, mostrando resilienza durante la pandemia almeno secondo quanto riferito da un rapporto di Swiss-African Business Circle pubblicato a febbraio, la Cina ha mantenuto la sua posizione di maggiore investitore in Africa negli ultimi 10 anni.

Il miglioramento dell’economia africana nel 2021 è stato dovuto principalmente al miglioramento dell’ambiente esterno, in particolare il sostegno attivo della Cina e di altri mercati che ha migliorato la capacità di esportazione dell’Africa. Ricordiamo che mentre il mondo era chiuso per pandemia, la Cina ha investito ingenti somme nel settore minerario cinese acquistando licenze per l’estrazione e costruendo fabbriche per la lavorazione e vendita delle materie prime.

La Cina ha creato in media 18.562 posti di lavoro all’anno in Africa con aumenti annuali. La cooperazione Cina-Africa ha dato risultati tangibili e ha contribuito notevolmente agli sforzi dei paesi africani per ridurre la povertà, migliorare l’ambiente degli investimenti, aggiornare il livello di industrializzazione e promuovere lo sviluppo economico.

Secondo Xinuanet il commercio Cina-Africa ha contrastato la tendenza al ribasso dell’economia globale, e gli analisti ritengono che abbia contribuito alla resistenza dell’economia africana di fronte alle sfide della COVID-19.

La Cina è rimasta il più grande partner commerciale dell’Africa per 12 anni consecutivi. Secondo gli ultimi dati rilasciati dall’Amministrazione generale delle dogane della Cina, il commercio bilaterale totale tra Cina e Africa nel 2021 ha raggiunto 254,3 miliardi di dollari, in crescita del 35,3 per cento su base annua, tra cui l’Africa ha esportato 105,9 miliardi di dollari di merci in Cina, in crescita del 43,7 per cento su base annua.

Gli Stati Uniti sono il secondo più grande investitore in Africa, seguiti da Francia e Turchia, rispettivamente in terza e quarta posizione.

A livello globale, la performance del commercio estero dell’Africa nel 2021 è stata molto forte. Secondo i dati della Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo (UNCTAD) di novembre, l’importazione e l’esportazione di merci dell’Africa sono aumentate rispettivamente del 31% e del 40% nel terzo trimestre del 2021.

Tommaso dal Passo