Credito ADB per Tashkent

10

FILIPPINE – Mandaluyong 22/01/2016. La Banca asiatica di sviluppo per il periodo 2016-18 ha previsto di aprire in favore del governo uzbeko linee di credito per un importo di 1,89 miliardi di dollari.

Stando a quanto pubblicato dalla stesa banca il 22 gennaio nel documento “Il programma di cooperazione finanziaria per i prossimi tre anni, d’accordo con la strategia di partnership (Cas) per il periodo 2012-2016”. Nel corso dei prossimi tre anni, il governo dell’Uzbekistan con l’assistenza di Adb intende realizzare 22 progetti di investimento per un valore di circa cinque miliardi di dollari nei settori dell’energia, dei trasporti, nel rapporto lavoro-istruzione, bonifica, fornitura di acqua potabile. La maggior parte del credito, 605 milioni di dollari, dovrebbero esser utilizzati per la costruzione di strade nazionali, parte del corridoio viario centrale. Il prestito Adb di 490 milioni di dollari servirà all’ammodernamento delle centrali termiche, alla costruzione e alla modernizzazione degli impianti di energia idroelettrica e delle infrastrutture di rete. Nell’ambito della bonifica e per la fornitura di acqua per tre anni saranno assegnati prestiti per un valore di 340 milioni di dollari. L’Uzbekistan è un membro Adb dal 1995, e ad oggi, il maggiore beneficiario dei suoi prestiti.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSWIFT per l’Iran
Articolo successivoDAESH in Thailandia