Arabia saudita e Sud Africa si uniscono nella finanza

43

È nata la prima holding tra Sud Africa e Arabia Saudita.

La Saudi Arabian South African Holding (Sasah) impiegherà il capitale iniziale nello studio di fattibilità per investimenti nell’agricoltura sudafricana e nel settore petrolchimico e minerario saudita.

Come base operative la Sasah opererà come azionista in joint venture (5% in equity) nei progetti promossi da lei.

Sasah agirà anche come “agenzia paragovernativa” per progetti d’investimento ad ampio spettro nei rispettivi Paesi. Il presidente del consigli direttivo di Sasah, Iqbal Surve, ha fatto sapere le la casa reale saudita sostiene la holding. Il Sud Africa potrà accedere ai fondi sovrani sauditi, i più ricchi al mondo.