SPAZIO. C’è vita su Europa?

130

Gli scienziati Nasa stanno cercando la vita su Europa, una luna di Giove. Gli scienziati hanno determinato che su Europa, sotto uno spesso strato di ghiaccio, c’è un oceano salato le cui condizioni potrebbero essere adatte alla vita. L’acqua potrebbe anche farsi strada nella crosta ghiacciata e sulla superficie della luna.

A causa della sua vicinanza a Giove, Europa è soggetta a impatti con detriti spaziali e intense radiazioni di elettroni generate dal pianeta. Ognuno di questi impatti può smuovere la superficie della luna.

I ricercatori del Jet Propulsion Laboratory della Nasa a Pasadena, California, hanno studiato gli effetti cumulativi che gli impatti hanno sulla superficie di Europa come parte dei loro preparativi per inviare una missione di ricerca sulla luna in questo decennio. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Nature Astronomy, spiega come gli scienziati, utilizzando modelli, hanno determinato che la superficie ghiacciata di Europa è stata sforacchiata da piccoli impatti ad una profondità media di circa 30 centimetri per decine di milioni di anni. E che qualsiasi molecola che potrebbe qualificarsi come potenziale firma biologica, compresi i segni chimici della vita, potrebbe essere influenzata a quella profondità.

I ricercatori dicono che gli impatti potrebbero bucare il ghiaccio e far uscire un po’ materiale sulla superficie, dove la radiazione potrebbe probabilmente rompere i legami di qualsiasi potenziale molecola che potrebbe indicare la presenza della vita.

Lo studio aiuterà gli scienziati che progettano la sonda Europa Clipper a indirizzare la loro ricerca di vita sulla luna. Secondo gli scienziati lo studio fornisce anche una più ampia comprensione dei processi che formano la superficie dei pianeti e altri corpi in tutto il sistema solare.

La navicella Europa Clipper è prevista per il lancio nel 2024 ed è stata progettata per condurre una serie di sorvoli ravvicinati di Europa mentre orbita intorno a Giove.

Maddalena Ingroia