PARAGUAY. Peña riprenderà le relazioni con il Venezuela

168

Il presidente eletto del Paraguay Santiago Peña ristabilirà le relazioni diplomatiche con il Venezuela senza condizioni dopo aver prestato giuramento ad agosto. Peña è in viaggio nei paesi del Mercosur per incontrare quei capi di stato che presto diventeranno suoi colleghi. Dopo il Brasile, incontrerà i suoi omologhi in Uruguay e Argentina.

«Ripristinare le relazioni con il Venezuela è una decisione che ho annunciato anche prima delle elezioni», ha detto Peña durante una conferenza stampa a Brasilia con il presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva.

Ha aggiunto che il Paraguay ha sempre avuto rapporti con il Venezuela e che il ristabilimento di tali rapporti non gli impedisce di assumere una posizione critica su possibili violazioni dei diritti umani nel Paese o sulla mancanza di elezioni.

«In tal senso, non poniamo le condizioni per ristabilire le relazioni. Lo faremo e vogliamo essere una voce nel processo di integrazione. Vogliamo essere una voce anche per il popolo venezuelano, come storicamente è stato il Paraguay; che ha accolto leader dell’opposizione venezuelana che più volte hanno cercato nei Paesi amici la possibilità di far sentire le loro rivendicazioni», ha affermato.

Peña ha anche sottolineato di aver già parlato della questione con il presidente venezuelano Nicolás Maduro durante una conversazione telefonica. Il leader paraguaiano ha insistito sul fatto che la sua politica internazionale sarà incentrata sul processo di integrazione dei paesi sudamericani.

«Sicuramente il Venezuela sarà oggetto di conversazione alla prossima riunione dei capi di stato del Mercosur, ma oggi non ci sono condizioni», ha detto Peña.

«Mi insedierò solo il 15 agosto, ma ho detto a Lula che sono una persona che sostiene il processo di integrazione in tutti i suoi ambiti. Chiamatela Unasur, Prosur, Celac o Mercosur, che è la nostra sfera più vicina», ha aggiunto.

In questi processi «dobbiamo essere rispettosi delle visioni di ciascuno dei leader eletti. Non possiamo ideologizzare le relazioni diplomatiche e l’integrazione».

Maddalena Ingrao

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/