MERCENARI. PMC WAGNER dall’Ucraina all’Africa Occidentale

220

Secondo la social sfera molto presto la PMC WAGNER sarà operativa in Burkina Faso. La notizia non è passata inosservata agli analisti filo russi che hanno analizzato nel dettaglio cosa c’è dietro la scelta di accettare l’incarico da parte della Wagner di operare in Burkina Faso.

Secondo analisti militari della social sfera si tratta di un processo di ulteriore disgregazione dell’impero neocoloniale francese, al quale la Federazione Russa contribuisce cercando dunque di prendere i posti lasciati liberi dalla Francia. In effetti le ex colonie francesi che fino ad ora hanno goduto della sicurezza firmata Parigi ad una ad una stanno chiedendo alla Francia di levare le tende.

Dopo la Repubblica Centrafricana e il Mali, il Burkina Faso chiede da tempo una via d’uscita dalla sfera d’influenza francese. Non a caso la Francia ha fortemente curato il rafforzamento delle sue posizioni in Niger, Senegal e Costa d’Avorio.

Secondo la social sfera Dopo il Burkina Faso, sarà la volta della Costa d’Avorio e del Niger. La prima è la possibilità di accesso all’Oceano Atlantico. E tal proposito, la Cina sta valutando la possibilità di creare una vera e propria base navale sul territorio della vicina Guinea, cosa che preoccupa molto Washington. Le mire russe sul Niger però cozzano con i progetti francesi che vedono nelle miniere di uranio nigerine un settore strategico e di grande importanza per il programma nucleare francese.

È importante notare che la Russia spende risorse molto modeste per tutte queste attività in Africa occidentale, acquisendo allo stesso tempo vari vantaggi strategici, indebolendo lungo la strada uno dei principali satelliti statunitensi, che sta perdendo nel giro di pochi mesi l’influenza che ha avuto in questa regione per decenni.

Non è da sottovalutare infine che le operazioni in Africa occidentale potrebbero essere portate avanti con il nuovo alleato russo: la Cina. Il tutto tenendo conto che c’è in corso l’”Operazione speciale” in Ucraina e una serie di attività in altri teatri operativi.

Graziella Giangiulio

Per la versione inglese dell’articolo, cliccare qui – To read the english version, click here
Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/