COREA DEL NORD. «Siamo in guerra con Seul», parola di Kim Jong Un

61

In un messaggio di fine anno, Kim Jong-un ha descritto le due Coree come “paesi in guerra” e ha promesso di “mobilitare tutti i mezzi fisici e le altre capacità per suscitare grande scalpore” nel sud. Il previsto aumento delle azioni nordcoreane includerà probabilmente attacchi informatici, dicono esperti e funzionari d’intelligence sudcoreani. 

Al termine dei cinque giorni di incontri del Partito dei Lavoratori di Corea, il leader nordcoreano ha affermato che il suo Paese «non dovrebbe più commettere l’errore di considerare la Corea del Sud come capace di riconciliazione o riunificazione (…) Dobbiamo accelerare i preparativi per annientare l’intera Corea del Sud», ha affermato, svelando piani per potenziare le capacità nucleari e missilistiche e inviare altri tre satelliti nello spazio.

Per finanziare gli sviluppi militari, la Corea del Nord probabilmente avrà un crescente interesse ad aumentare le entrate attraverso i crimini finanziari, riporta The Korea Herald, «Il focus delle operazioni informatiche nordcoreane è quello di aumentare le entrate attraverso il furto di risorse digitali straniere per finanziare i suoi programmi di armi».

Sembra che la Corea del Nord abbia recentemente ristrutturato i suoi gruppi di operazioni informatiche, secondo il servizio di sicurezza informatica Mandiant. La riorganizzazione è volta a unire gli sforzi e a rafforzare la collaborazione interna, anche se non è ancora noto come influenzerà le operazioni future. Finora la Corea del Nord non ha annunciato un cambiamento nella sua posizione informatica.

L’intelligence sudcoreana ha affermato che la Corea del Nord potrebbe effettuare provocazioni nel periodo delle elezioni generali per l’Assemblea nazionale della Corea del Sud, previste per aprile 2024.

Il ministro della Difesa sudcoreana Shin Won-sik ha detto che la Corea del Nord tende a cronometrare le sue provocazioni attorno agli eventi politici a Seul e Washington. Allo stesso modo, il servizio di intelligence di Seul ha dichiarato il mese scorso di aver appreso di un piano nordcoreano per avviare provocazioni in concomitanza con le elezioni.

Lucia Giannini 

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/