Panacea nordcoreana

10

COREA DEL NORD – Pyongyang 21/06/2015. La Corea del Nord sostiene di aver sviluppato un vaccino “molto efficace” nel curare Mers, Ebola e Aids, oltre a una serie di altre malattie e disturbi.

Secondo l’agenzia di stampa statale Kcna, il farmaco, noto come Kumdang-2, sarebbe in grado di trattare tutto: dall’Aids alla tubercolosi e anche il cancro, e così via. La Corea del Sud è attualmente alle prese con un focolaio di Mers, che ha ucciso 24 persone, e Seul deve trattare 166 casi confermati, il più grande focolaio della malattia al di fuori dell’Arabia Saudita. Sviluppato dalla nordcoreana, Pugang Pharmaceutical Company, offerto con lo slogan “Ogni individuo ha il diritto di essere sano”, il vaccino è fatto di estratti di ginseng unito ad elementi delle terre rare, riporta la Kcna. «L’iniezione Kumdang-2, un forte attivatore immunitario, prodotto in Corea del Nord, è molto efficace nella cura delle malattie causate da virus maligni come Sars, Ebola e Mersers», si legge nella nota Kcna.
La Corea del Nord ha adottato misure drastiche in passato per proteggersi dalle malattie virali, e nel 2014 ha imposto un divieto di entrata di quattro mesi ai turisti stranieri, a causa della preoccupazione per la diffusione del virus Ebola.
Pyongyang ha recentemente intensificato lo screening e ha promesso misure “a tenuta stagna” presso l’aeroporto internazionale e ai valichi di frontiera per scongiurare la Mers.