ISIS attacca i pozzi petroliferi libici

64

LIBIA- Bahi. 03/03/15. Militanti armati hanno bombardato ieri i campi di petrolio in mezzo al deserto libico che ha causato danni alla tubazione si estende fino al porto petrolifero di Sidra.

Il portavoce di Hassi, ha riferito che le installazioni petrolifere sono sotto attacco da parte delle forze armate dello Stato Islamico in Libia che sta bombardando i campi di petrolio di Bahi. Hassi ha sottolineato la difficoltà di valutare i danni a causa dei combattimenti in corso nella regione, aggiungendo che le guardie stanno cercando di difendere le installazioni petrolifere nel campo petrolifero è il terzo campo Dahra. Il campo petrolifero si trova a 170 chilometri a sud est della città di Sirte, mentre campo Bahi di Sirte si trova nella stessa direzione a distanza di 250 chilometri.