Brandy Yerevan acquista 35.000 tonnellate di uva

52

ARMENIA – Yerevan. 23/11/14. Quest’anno, Yerevan Brandy ha acquistato 35 000 tonnellate di uve che supera l’indice 2012 di 10 000 tonnellate. «Questo volume di acquisto è senza precedenti negli ultimi 15 anni», hanno dichiarato dall’azienda Brandy di Yerevan alla agenzia di stampa Mediamax.

La vendemmia si è svolta nell’area di Aygavan il 9 settembre, nel ramo Armavir il 10 settembre e nella città di Berd il 17 settembre. Il Prezzo per 1 kg di uva è impostata al valore di AMD145 per le filiali in Armavir e Aygavan e AMD135 per l’industria di Berd contro AMD140 dello scorso anno e AMD130 rispettivamente. Ogni agricoltore otterrà la somma delle uve entro 3-4 giorni dopo il raccolto viene consegnato. I debiti dei viticoltori che collaborano con il Brandy di Yerevan il cui raccolto è stato completamente danneggiato a causa della grandine di maggio sarà azzerato istantaneamente. Come dei calcoli preliminari, l’azienda cancellare i debiti (circa 54 mln AMD) di oltre 340 viticoltori della regione Armavir. Nel 2013, Yerevan Brandy Società ha aumentato il numero di contratti con i viticoltori fino ad arrivare ad un numero di 906. Dare maggiore attenzione allo sviluppo dell’industria nelle regioni di confine dell’Armenia e costantemente aumentando i volumi di uva acquistata nel Tavush, l’azienda acquisterà 4000 quintali di uva qui tra cui quasi l’intero raccolto dei villaggi di confine.