Sottomarini cinesi a Colombo

103

SRI LANKA – Colombo 03/11/2914. Un altro sottomarino e una nave da guerra cinese hanno fatto scalo nello Sri Lanka creando grande preoccupazione nelle autorità indiane.

Il sommergibile Changzheng- 2 e la nave da guerra Chang Xing Dao hanno attraccato nel porto di Colombo il 31 ottobre, e dovrebbero restare nella capitale cingalese fino al 4 ottobre per rifornimento e riposo degli equipaggi. Secondo la Reuters, «l’India ha espresso preoccupazione» anche perché lo Sri Lanka ha scelto di ignorare le preoccupazioni sollevate dalle autorità di Nuova Delhi. Le autorità dello Sri Lanka hanno negato che una simile presenza sia «insolita», definendola come una visita improntata a «buona volontà» nelle relazioni tra i due stati: «Non è niente di insolito. Dal 2010, 230 navi da guerra sono entrate nel porto di Colombo da vari paesi per rifornimento e riposo degli equipaggi» ha detto il portavoce della Marina militare dello Sri Lanka Kosala Warnakulasuriya ha detto al Lanka Herald. La Cina ha definito l’avvenimento come una «pratica comune». Nel mese di settembre, infatti, un sottomarino “diesel-elettrico” Modello 039 classe Sing era stato segnalato al Colombo International Container Terminal. India, tuttavia, ha monitorato la presenza cinese nell’Oceano Indiano regione. Ciò che preoccupa Nuova Delhi sono i pesanti investimenti cinese nell’isola dell’Asia meridionale, diretti in gran parte verso il finanziamento di aeroporti, strade, ferrovie e porti.