Attentato ISIS al centro islamico di Sydney

58

AUSTRALIA – Sidney 03/11/2014. Uno sciita è stato ferito da sostenitori dello Stato Islamico mentre stava lasciando un centro islamica nel sud-ovest di Sydney.

Secondo il sito 5Pillarz, la vittima dell’aggressione è un iracheno sciita di 47 anni, leader del centro di preghiera. Secondo i testimoni oculari, prima della sparatoria, gli aggressori hanno hanno lanciato insulti agli sciiti riuniti nei pressi del centro di preghiera. Secondo la radio Abc, gli aggressori avrebbero gridato: «Voi cani sciiti, noi torniamno stasera e vi ammazziamo (…) Isis sta arrivando». Molti australiani si sono arruolati nelle fila dello Stato Islamico e Canberra deve gestire una problematica situazione interna. Secondo quanto affermato dai testimoni, negli ultimi tempi le minacce contro gli sciiti sono aumentate, con molti episodi di violenza essendo venute fiori le storiche tensioni settarie tra sunniti e sciiti, riporta il Sydney Mornign Herald.