Le rimesse dei senegalesi

137

SENEGAL – Dakar 08/07/2015. Nel 2014, il flusso stimato di rimesse dei migranti senegalesi ammonterebbe a 842 miliardi di franchi Cfa.

Con tali flussi finanziari, non c’è dubbio che la diaspora senegalese sostenga in maniera forte l’economia del paese attraverso il sostegno finanziario alle famiglie con cui gli emigranti continuano e mantenere forti relazioni. Come riporta Afriquejet.com, «in Senegal, una delle caratteristiche è lo stretto rapporto con la comunità di origine attraverso le rimesse; i volumi di trasferimento di denaro sono estremamente importanti perché sono le persone a mantenere legami con le loro famiglie». Oltre ad aiutare nelle spese familiari, il denaro trasferito dai migranti è utilizzato anche per gli investimenti della comunità, per costruire scuole, ospedali di maternità, per fornire ambulanze, ad esempio. Uno studio della Banca Mondiale mostra gli importi trasferiti in Africa occidentale nel 2014: rimesse stimate per 436 miliardi di dollari, 7,8% in più rispetto a quelle trasferite nel 2013, con un aumento previsto nel 2016 di 516 miliardi di dollari.