Glonass vs GPS

60

KAZAKHSTAN – Astana. 15/09/14. A breve Glonass dovrebbe dare indicazioni sulle stazioni satellitari terrestri in Cina, Bielorussia e Kazakistan. Fonte Kazakhstan Today che cita il vice direttore Generale della JSC “Russian Space Systems”, Grigory Stupak.

Il vice direttore presso la Scuola Internazionale di navigazione satellitare ha detto che entro la fine dell’anno, Glonass indicherà quali saranno le stazioni di terra che dovrebbero essere disponibili in Cina, Bielorussia e Kazakistan. «Ora siamo alla fase dei negoziati, contiamo entro quest’anno di completare una ricognizione e iniziare a posizionare tre stazioni in Cina, stazioni simili appariranno in Bielorussia e due – sul territorio del Kazakistan», ha detto Stupak. Il sistema di navigazione satellitare Glonass è progettato per una navigazione rapida e supporto in tempo reale per un numero illimitato di utenti di terra, mare, aria e spazio-base. L’accesso ai segnali Glonass civili in tutto il mondo è disponibile per i clienti russi e stranieri gratuitamente e senza restrizioni indicate in Wikipedia. L’impianto avrà a disposizione 24 satelliti in movimento sulla superficie della Terra in tre piani orbitali con una inclinazione dei piani orbitali di 64,8 e altezza 19,1 mila chilometri.