GRECIA. Mitsotakis: diventeremo un hub europeo per il GNL

135

Un hub europeo per la rigassificazione del GNL. Questo il piano del primo Ministro greco Kyriakos Mitsotakis, presentato durante una conferenza sul tema che si è tenuta il 30 novembre ad Atene. Il premier ha illustrato il piano nazionale per la realizzazione di cinque infrastrutture per processare il gas naturale liquefatto: con la guerra in Ucraina e l’imposizione di sanzioni contro Mosca, in due anni il progetto permetterebbe di raddoppiare il volume di GNL proveniente dalla Grecia.

«La crisi sta cambiando la mappa energetica dell’Europa – ha aggiunto Mitsotakis in conferenza stampa – La Grecia è in prima linea in questa evoluzione». E in effetti per Atene questo rappresenta un’enorme opportunità: già nel 2022 si stima che l’Unione europea ha importato 100 miliardi di metri cubi di gas naturale liquefatto, ovvero ben il 60% in più rispetto all’anno precedente. Il piano di realizzazione degli impianti di rigassificazione a largo delle coste greche si aggiunge alla strategia energetica nazionale di Atene, che già può contare sul gasdotto trans-atlantico, la TAP.

Già a maggio comunque è stato inaugurato un nuovo impianto di rigassificazione ad Alessandropoli, a est in prossimità col confine con la Turchia. Un nuovo hub che per il premier Mitsotakis sarebbe una “nuova porta energetica” in grado di svincolare Unione europea e Balcani occidentali dalla dipendenza dalle forniture russe. E in effetti a maggio all’inaugurazione dell’impianto di Alessandropoli erano presenti i rappresentanti dei principali paesi interessati al progetto: oltre al presidente del Consiglio europeo Charles Michel, il presidente serbo Aleksandar Vučić e i primi ministri di Macedonia del Nord e Bulgaria Dimitar Kovačeski e Kiril Petkov. Proprio la Bulgaria dipende dalla Grecia sul campo energetico: a luglio è infatti stato inaugurato un nuovo gasdotto che collega i due paesi, permettendo a Sofia di accedere anche al gas proveniente dall’Azerbaijan.

Carlo Comensoli

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/