Ecuador, e-governement per la trasparenza

68

ECUADOR – Lima. Rafael Correa ha deciso di intraprendere la lotta alla corruzione attraverso la tecnologia. Ieri, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha presentato il progetto che ha redatto per l’e-government nazionale (PCM) e riguarda il quadriennio 2013-2017. 

Ora, secondo l’agenzia di stampa ANDINA, ci sono 30 giorni per fare le osservazioni o per dare suggerimenti che verranno inglobati nel progetto definitivo.  La presentazione di questo progetto, che è fatto attraverso attraverso l’Ufficio Nazionale di Governo elettronico ed Information Technology (ONGEI) servirà per sviluppare ulteriormente una più efficiente, trasparente pubblica amministrazione.