500 milioni di dollari per Baku

49

AZERBAIJAN – Baku. 28/01/14. La Banca Asiatica di Sviluppo (ADB) ha approvato il Piano Paese Business Operations (BPCO) per l’Azerbaigian per il 2014-2016, fonte ADB. La BPCO è in linea con le priorità della strategia futura della ADB Country Partnership per 2014-2018 in corso di perfezionamento.

 

ADB darà, nell’ambito dell’erogazione dei prestiti la priorità ai trasporti, delle infrastrutture e dei servizi urbani, e l’energia, infine manterrà il suo ruolo di consulente nei confronti del Governo. La banca continuerà inoltre i prestiti alle banche commerciali per sostenere le piccole e medie imprese e le aziende agricole.

La BPCO per 2014-2016 affronterà crescita inclusiva. L’Intervento di ADB nel settore dei trasporti avrà benefici indiretti sui poveri e le donne, e affronterà, sempre indirettamente, il problema del cambiamento climatico, ha detto la banca. Mentre «L’assistenza ADB nella fornitura di acqua e servizi igienico-sanitari sarà direttamente a beneficio della popolazione del paese. L’assistenza nelle energie rinnovabili e gestione dei rifiuti solidi proposto contribuirà a migliorare l’ambiente».

La BPCO richiederà $ 610.000.000 operazioni di prestito e 5,5 milioni dollari Sussidi tecnici tra il 2014 e il 2016.

La quota dell’Azerbaigian nel capitale della banca è di 0,5 per cento .

L’ ADB prevede di stanziare circa $ 500 milioni per i progetti statali in Azerbaijan nei prossimi tre anni.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa fine degli stati ex coloniali
Articolo successivoThe Square