Aumenta la disoccupazione negli States

8

STATI UNITI D’AMERICA – Washington 16(01/01216. I sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti sono aumentati di 7.000 unità nella scorsa settimana passando a 284mila, lo ha detto il Dipartimento del Lavoro statunitense.

Gli analisti si aspettavano un calo di 2000 unità per arrivare a circa 275mila. La media delle richieste, un indicatore più attendibile delle tendenze del mercato del lavoro, è aumentata la scorsa settimana di 3.000 a 278.750, il livello più alto in sei mesi.
La media di quattro settimane è rimasta al di sotto di 300mila unità negli ultimi 10 mesi, che è visto come un riflesso di un mercato del lavoro sano. Il numero di persone che ricevono sussidi di disoccupazione è aumentato di 29mila unità arrivando a 2.260.000 nel corso della settimana che si è conclusa 2 gennaio. La disoccupazione negli Stati Uniti ha tenuto con un tasso del 5 per cento a dicembre 2015, un mese in cui sono stati creati più nuovi posti di lavoro rispetto ai previsti 292mila. L’economia statunitense ha raggiunto i 2,65 milioni di posti di lavoro ufficiali nel 2015 e 3,1 milioni di posti di lavoro nel 2014, i due migliori anni per la crescita dell’occupazione degli Stati Uniti a partire dal 1999.