Turchia-Israele in cerca di normalizzazione

40

TURCHIA – Ankara. 31/03/14. Le manovre turche verso la Siria non piacciono a Netanyahu. I media turchi hanno riferito che l’inviato speciale del Primo Ministro israeliano David Meidan, ha avvertito le autorità turche che ci saranno gravi conseguenze se partirà l’operazione militare in Siria.

Secondo tali informazioni, David Meidan, ha detto al capo dell’intelligence turca, Hakan Fidanu, che Israele è pronto a una dura risposta a tale operazione. Secondo Kol Israel, radio israeliana, la Siria avrebbe la potenza per sparare missili sulla capitale turca.
La testata Newsru.co.il, ha riferito che il 27 marzo i media turchi hanno riferito della recente visita ad Ankara dell’inviato speciale israeliano, David Meidan. La visita finalizzata alla normalizzazione dei rapporti Israele e Turchia ha visto al centro l’incontro tra Meidan e Fidanu. E ancora le parti hanno discusso la proposta di una visita al Primo Ministro di Israele da parte di Recep Tayyip Erdogan, nonché la cooperazione nel settore energetico, tra cui lo sviluppo congiunto dei giacimenti di petrolio e di gas nel Mediterraneo orientale.