SIRIA. Quali interessi difendono le truppe Usa ai pozzi petroliferi? 

48

La nuova missione delle truppe Usa in Siria è appena iniziata. Mentre la presenza militare Usa è scomparsa dal nord della Siria nelle ultime settimane, un nuovo contingente sta prendendo possesso di una base nella parte orientale del paese. La gran parte degli uomini delle forze speciali statunitensi stanno lasciando il paese. Al loro posto ci sono truppe di fanteria, compresi i soldati della Guardia Nazionale incaricati di aiutare le Forze di difesa siriane, a tenere il territorio, riporta Nbc News.

Nella parte orientale della Siria, sono presenti vaste risorse petrolifere di importanza strategica. Anche se la tipologia delle truppe sul terreno è cambiata, la missione complessiva rimane la stessa: negare a Daesh la possibilità di riappropriarsi dei giacimenti, per avere così entrate.

Il piano di ritiro accelerato di Trump, annunciato a metà ottobre, ha interessato la maggior parte dei circa 1.000 soldati presenti nel paese, lasciando solo circa 300 uomini nella base di Al Tanf nel sud. Secondo il segretario alla Difesa Mark Esper, la maggior parte delle truppe statunitensi che si sono ritirate dal nord della Siria nell’ultimo mese si stanno dirigendo verso l’Iraq occidentale per continuare la campagna contro i militanti Isis.

Le nuove truppe nell’est si aggiungono alle 300 rimaste. Sono lì per sostenere le Sdf, a mettere in sicurezza le infrastrutture petrolifere siriane. L’accordo di collaborazione prevede che tutte le infrastrutture che si trovano in quelle aree saranno assicurate dalle Forze democratiche siriane.

Il partenariato include addestramento, equipaggiamento e la consulenza alle truppe Sdf su come operare per contrastare i militanti Daesh con meno supporto statunitense.

Altro fatto è vedere a chi appartengono le strutture petrolifere che le truppe Usa vanno a difendere in pratica: tra i proprietari, ad esempio, risulta ConocoPhillips, colosso petrolifero del Texas.

Inoltre, altro dato che risulta ancora poco chiaro: quante truppe degli Stati Uniti saranno in Siria una volta che il ritiro dal nord e dall’ovest della Siria sarà completato?

Maddalena Ingrao