Siglata la visione globale dei BRICS

51

di Luigi Medici  INDIA – Benaulim 17/10/2016. Il primo ministro indiano Narendra Modi ha concluso l’ottavo vertice BRICS a Goa, ringraziando gli altri leader per il successo del Summit.

«Abbiamo adottato la dichiarazione di Goa che stabilisce una visione globale per la nostra cooperazione all’interno di paesi Brics e sulle questioni internazionali», riporta la Xinhua.

Tre accordi sono stati raggiunti al vertice: sulla ricerca agricola, sulla cooperazione tra le accademie e sulle normative in materia di cooperazione diplomatiche.

«Le nostre discussioni si sono sviluppate su tre sessioni molto produttive», ha detto il primo ministro indiano, ripreso da Sarkaritel, aggiungendo che l’economia globale è stata messa di nuovo in pista.

Sui risultati, Modi ha detto che l’impegno intra-BRICS ampliato nel tempo è stato incluso nei grandi settori dell’attività economica; ha poi detto che l’istituzione New Development Bank e il Contingency Reserve Arrangement  sono «risultati alla firma». I Brics si sono impegnati a rafforzare consultazioni e cooperazione in materia di pace e sicurezza, ha aggiunto Modi, sottolineando che il gruppo è unanime nel riconoscere la pericolosità della minaccia rappresentata da terrorismo, estremismo e radicalizzazione.