Perù competitivo in materia mineraria

60

PERU’ – Lima. 04/03/15. Il ministro delle Finanze, Alonso Segura, ha riferito che il Perù ha una vasta riserva di metalli ed è uno dei produttori di minerali più importanti del mondo. Fonte Andina News.

Secondo il Ministro in un contesto globale, dove gli investimenti diminuiscono, i costi aumentano e prezzi dei metalli sono in caduta libera, il Perù ha rafforzato la propria competitività nel settore minerario per affrontare meglio futuro fortificando lo sviluppo del paese. In Perù, i progetti minerari continuano ad attrarre gli investitori a livello mondiale, ha detto Segura. Il Perù ha i costi di produzione più bassi, rispetto ad altri paesi. Diverse aziende minerarie già operano nel paese, e altri hanno espresso il loro interesse ad entrare nel mercato domestico, ha sottolineato. Segura ha sottolineato che il Perù ha le maggiori riserve di metallo, essendo uno dei produttori più importanti al mondo. «Siamo il terzo produttore di rame, zinco e argento», ha detto durante la PDAC-2015, tra le più importanti convention minerarie del mondo che si è tenuta a Toronto, Canada.
giornalistica. Inoltre, il portafoglio del Perù delle esportazioni è uno dei più diversificati, rispetto al Cile del Venezuela. «Il nostro paese ha un portafoglio di progetti minerari in termini di investimenti del valore di 64 miliardi di dollari statunitensi. Tra le standing-out sono quelli relativi al rame, oro e argento», ha dichiarato ancora il ministro. La delegazione è guidata dal ministro dell’Energia e delle Miniere, Rosa María Ortiz, ed è composta anche da membri della camera di commercio peruviano-canadese, così come business leader dei settori energetico e minerario.