Banda larga mobile per la Libia

55

LIBIA – Tripoli 26/01/2014. Nokia Solutions e Networks (Nsn) ha aperto un nuovo ufficio a Tripoli il 22 gennaio, impegnandosi a migliorare le infrastrutture a banda larga per cellulari nel paese.

Lo sviluppo è un passo importante verso la modernizzazione della comunicazione in Libia, per consentire un migliore utilizzo dei dispositivi smart phone e migliorare le opzioni di accesso a internet. Parlando all’inaugurazione del nuovo ufficio, il direttore Nsn per Medio Oriente e Africa, Igor Leprince, ha detto che l’apertura era solo il primo passo nella fornitura di una banda larga equivalente a quella mondiale, in Libia. «Nsn è impegnata a focalizzare la sua attenzione sulla Libia e a giocare un ruolo importante nello sviluppo infrastrutturale libico per la banda larga mobile», ha detto Leprince . «L’apertura di questo ufficio segna la nostra disponibilità a fornire grandi rollout di banda larga mobile in Libia». 

Hanno partecipato all’evento il presidente della Post Telecomunication and Information Technology Company libica, Faisel Gergab, e i rappresentanti degli operatori Al-Madar, Libyana e Al-Jeel. Gergab ha detto che la presenza in paese di Nsn avrebbe rafforzato la tecnologia della Libia, ma avrebbe anche di migliorato le conoscenze e le competenze. “Le operazioni di Nsn in Libia contribuiranno notevolmente a sviluppare le nostre infrastrutture di banda larga mobile e allo sviluppo del Paese», ha aggiunto. Nsn considera la sua decisione di venire in Libia come un investimento al di là della costruzione di infrastrutture. La società prevede di formare ingegneri per le telecomunicazioni su banda larga mobile e di collaborare con le università negli sforzi di creare maggiori opportunità di lavoro per i giovani.