KIRGHIZSTAN. ADB finanzia i lavori sulla diga di Toktogul

34

di Anna Lotti  KIRGHIZSTAN – Bishkek 19/12/2016. La settimana scorsa l’Asian Development Bank e il governo della Repubblica del Kirghizistan hanno firmato la concessione per la terza tranche del finanziamento della terza ed ultima fase del restauro della centrale idroelettrica di Toktogul e per aumentare l’affidabilità dei sistemi energetici regionali e nazionali.

L’accordo è stato firmato da Adylbek Kasymaliev, ministro kirghiso delle Finanze e dal governatore di Adb per il Kirghizstan, Candice McDeigan (nella foto), riporta il sito Adb.
La centrale idroelettrica di Toktogul, situata sul fiume Naryn nella provincia di Jalal-Abad  e in funzione dal 1975, è la più grande e più importante centrale elettrica nel Kirghizistan. Ha una capacità di 1200 megawatt e produce il 40% della produzione di energia elettrica del Paese. È la fonte di energia fondamentale per uso domestico e di esportazione, e fornisce dei servizi di tensione e di regolazione di frequenza al sistema asiatico centrale.
Il finanziamento di Adb comprende un prestito in diverse valute equivalente a 60 milioni di dollari. Il governo kirghizo ha chiesto alla Banca di sviluppo eurasiatico, Edb, di cofinanziare con 40 milioni di dollari il progetto. Adb ha già finanziato la risistemazione di turbine e apparecchiature elettriche.