ISIS arresta 3 dirigenti scolastici

98

IRAQ – Ninive. 11/09/14. A quanto si apprende da fonti curde tre dirigenti scolastici a Mosul sarebbero stati presi da IS e portati in una località sconosciuta.

Sono stati arrestati da IS tre direttori di scuole secondarie nella città di Mosul, per aver rifiutato di rispettare il regolamento che lo Stato islamico ha imposto con una ordinanza. Si tratta dell’ordinanza in materia di inizio inizia anno scolastico che riguarda gli studenti delle elementari, medie solo per i bambini maschi. Ma tre dirigenti scolastici si sono rifiutati di aprire le scuole e fare appello, allora sono arrivati gli elementi Daash hanno fatto irruzione nelle scuole, dove erano manager e li hanno arrestati e portati in una destinazione sconosciuta.
Sottolineando che chiunque si rifiuti di rispettare lo Stato islamico o «i principi dello stato» come nel caso dei manager scolastici che non hanno voluto fare l’appello, verranno presi dei provvedimenti. Il Ministero della Pubblica Istruzione della Direzione federale della Pubblica Istruzione, in provincia di Ninive dello stato islamico, che ha assunto il comando di Mosul, la seconda città più grande in Iraq dopo Baghdad, il dieci del mese di giugno scorso, ha chiesto alla Direzione della Pubblica Istruzione a Ninive, di aprire le scuole e iniziare il nuovo anno accademico 2014/ 2015 il 10 settembre. Vedi articolo AGC.