Dalla Crimea alla Siria

53

CRIMEA – Simferopoli 26/02/2016. Il numero di cittadini della Crimea partiti per combattere nei conflitti in Ucraina o in Siria non è superiore a 60 elementi.

Lo ha annunciato il 25 febbraio in una conferenza stampa a Simferopoli, ripresa da Kryminform, il capo dell’unità anti-terrorismo di Crimea, Alexander Bulychev.
«Abbiamo raddoppiato la cifra precedente (…) Abbiamo informazioni sui residenti della Crimea, andati in Ucraina e in Siria. Ci sono informazioni che alcuni di loro sono già morti (…) Nessuno è ancora tornato».