IRAN. È nato il Consiglio commerciale russo-iraniano

115

Il 30 novembre è stato istituito il Consiglio commerciale irano-russo per rimuovere gli ostacoli alla cooperazione industriale e commerciale tra i settori privati dei due Paesi.

Riportano notizie di Irna e BneIntelliNews che il Consiglio sarà istituito come organo congiunto tra l’Unione russa degli industriali e degli imprenditori, Rspp, e l’Organizzazione iraniana per la promozione del commercio , Tpo. Il consiglio è stato istituito in concomitanza con l’espansione degli scambi commerciali tra i due partner, mentre le aziende occidentali abbandonano il mercato russo a causa delle sanzioni imposte al Paese a causa della guerra del Cremlino contro l’Ucraina.

Il consiglio ha iniziato ufficialmente i lavori il 30 novembre, in concomitanza con la visita in Russia di una delegazione commerciale della provincia iraniana di Isfahan, composta da 50 persone. La delegazione iraniana era guidata dal capo del Tpo Alireza Peyman-Pak.

Durante la visita in Russia, che mira a rafforzare e sviluppare la cooperazione provinciale tra Iran e Russia, gli imprenditori iraniani hanno avuto diversi incontri con le loro controparti russe a Mosca e poi San Pietroburgo per esplorare ulteriori possibilità di cooperazione.

La visita della delegazione iraniana in Russia segue la recente visita di un’alta delegazione commerciale della Federazione nella Repubblica Islamica.

Il 15 novembre, presso l’Espinas Palace Hotel della capitale iraniana, Teheran, si è tenuto un forum commerciale iraniano-russo in cui commercianti e funzionari iraniani e russi hanno scambiato opinioni sull’espansione della cooperazione economica.

All’evento, organizzato dalla Camera di Commercio, Industria, Miniere e Agricoltura iraniana, Iccima, ha partecipato una delegazione russa di 120 persone, oltre a uomini d’affari e funzionari iraniani.

Secondo il rapporto di aprile dell’Amministrazione doganale della Repubblica islamica dell’Iran, Irica, nell’ultimo anno solare iraniano, conclusosi il 20 marzo scorso, il commercio di beni tra Iran e Russia è stato pari a 4,63 miliardi di dollari.

All’inizio di novembre, anche l’Assistente del Presidente della Federazione Russa Igor Evgenyevich Levitin ha visitato l’Iran come parte di una delegazione di alto livello per incontrare Rostam Qasemi, ex ministro dei Trasporti e dello Sviluppo Urbano iraniano, e discutere dell’espansione dei collegamenti di trasporto.

Lucia Giannini

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/