Etiopia: iniziano i colloqui di pace

97

Il governo etiope e i ribelli separatisti hanno annunciato di aver iniziato negoziati per riportare la pace nel Paese.

Ufficiali etiopi e rappresentati del front nazionale di liberazione dell’Ogaden si sono, appunto, incontrati in Kenya. Sebbene i ribelli facciano sapere che ci vorranno mesi per avviare il processo di pace, non è ancora chiaro se i negoziati abbiamo avuto il via dopo la morte di Meles Zenawi, il cui governo considerava il forante dell’Ogaden un’organizzazione terroristica. Scopo del Fronte dell’Ogaden è quello di creare nella regione uno Stato indipendente di etnia somala.