Cooperazione fra marineria siciliana e libica

60

ITALIA – Mazara del Vallo 12/4/13. L’avvio di una cooperazione fra la marineria libica e quella siciliana è l’obiettivo della visita in Sicilia, ed in particolare al Distretto Produttivo della Pesca, da parte di una delegazione ministeriale della Repubblica Libica.  

L’11 aprile 2013, accompagnati dal presidente del Distretto della Pesca, Giovanni Tumbiolo, i dirigenti generali ed alcuni funzionari dei ministeri della Pesca e dell’Economia della Libia, guidati dal capo di Gabinetto del ministero dell’Economia, Mr. Fathi Kuwafi, hanno incontrato a Palermo l’Assessore all’Agricoltura e Pesca della Regione Siciliana, Dario Cartabellotta, ed il capo di Gabinetto dell’Assessorato regionale alle Attività Produttive, Angela Antinoro. La delegazione ha visitato il mercato ittico del capoluogo siciliano e l’Istituto Zooprofilattico della Sicilia “A. Mirri”.

La delegazione libica, poi, si è trasferita a Mazara del Vallo ed a Trapani dove ha visitato la centrale operativa della Capitaneria di Porto, il porto peschereccio e le strutture del Distretto della Pesca: cantieri navali, industrie di lavorazione e trasformazione del pescato; infine la delegazione si è recata in visita presso l’IAmc-Cnr di Capo Granitola. Nel corso della missione tecnico-operativa i libici hanno auspicato l’avvio, a breve, di una cooperazione economica che, a partire dalla pesca, attività spesso al centro di drammatiche cronache, possa poi estendersi in altri settori economici dell’isola.