FSB: TNT sull’A321

8

RUSSIA – Mosca 17/11/2105. Uno studio degli effetti personali e dei componenti aeronautici, ha rivelato tracce di esplosivo sull’A321, esploso sui cieli del Sinai, ha detto il capo del Fsb, Alexander Bortnikov.

Secondo quanto riportato da Ria Novosti, «Gli esami hanno rivelato tracce di un esplosivo di fabbricazione straniera» ha detto Bortnikov durante un incontro al Cremlino presieduto da Vladimir Putin sui risultati dell’indagine sulle cause del crollo dell’aereo russo. Secondo il direttore del Fsb, a bordo dell’aeromobile è esplosa una ied che aveva una capacità di un chilogrammo di Tnt. Secondo Bortnikov il disastro A321 è un attacco terroristico: «Possiamo chiaramente dire che questo è un atto terroristico».