Uscita la relazione dell’intelligence olandese

49

PAESI BASSI – Amsterdam 28/04/2016. Da poco è stata presentata al relazione dei servizi segreti olandesi sulle minacce dirette al paese dei mulini a vento.

La relazione della dell’Aivd, Algemene Inlichtingen- en Veiligheidsdienst, del 2015 analizza la minaccia del terrorismo, del cyber-terrorismo e altre questioni di sicurezza nazionale, in base agli eventi del 2015 e in base ad una raccolta globale di informazioni. Tra le informazioni che si possono cogliere nel documento, assai interessante è la continua concorrenza tra i gruppi jihadisti che si sta rivelando ancora più pericolosa rispetto alla minaccia dei “Lupi Solitari” e degli attentati “localizzati” compiuti o ispirati dallo Stato islamico. La concorrenza, in particolare tra al-Qaeda e Daesh, rischia di portare a gravi attacchi contro l’Occidente per «dimostrare chi sia il vero leader del jihadismo», rilegge nel documento. È un fatto particolarmente importante per al-Qaeda, che potrebbe mettere in atto un attacco a breve per riaffermare il proprio prestigio e potere in un momento in cui Daesh sembra avere sempre più attenzione.