OMV scopre petrolio in Libia

56

AUSTRIA – Francoforte. 21/10/13. OMV AG (OMV.VI) ha dichiarato oggi che ha scoperto petrolio in Libia con il suo partner Repsol SA, azienda con sede in Svizzera ma di proprietà della Spagna e Total SA francese.

La scoperta del petrolio è la prima in Libia da parte di OMV e dei suoi partner dopo la rivoluzione del 2011. Repsol ha una partecipazione del 40 % nel progetto, mentre OMV e Total hanno entrambi il 30 % del capitale. La scoperta è stata fatta nel bacino del Murzuq, a 800 chilometri a sud della capitale Tripoli. La perforazione è iniziata nel maggio 2013 e si prevede che durerà fino alla fine del 2015. «Questa scoperta in Libia conferma il potenziale del paese per le attività a monte della OMV», ha detto Jaap Huijskes, OMV membro del comitato esecutivo per l’esplorazione e la produzione del problema. La compagnia petrolifera e del gas è presente in Libia dal 1975 e ha iniziato la produzione nel 1985. Nel 2012, OMV produce 29.500 barili di olio equivalente al giorno nel paese nordafricano. OMV ha in programma di aumentare la sua produzione totale di 350.000 barili di olio equivalente al giorno entro il 2016.