Sochi: Olimpiadi, arresti e manifestazioni

29

RUSSIA – Sochi. 05/02/14. A Mosca arrestati due membri del comitato contro le olimpiadi invernali di Sochi. A darne notizia il Portale BelTA “Grani.ru” in cui si legge che Dmitry Zykov è tra gli arrestati.

«Chopovtsy mi ha afferrato quando stavo filmando l’azione presso il Comitato Olimpico e lo ha Consegnato in ATS al Luzhniki», ha scritto nel suo Twitter, Zykov. Il Reporter ha detto che gli attivisti hanno srotolato uno striscione in cui si legge: «Sochi – una festa durante la peste» ed è stato illuminato con l’accensione di razzi. Zykov e altre due persone sono stati portati al dipartimento di polizia per accertamenti. Successivamente sono stati trasferiti alla ATS corrispondente “Hamovniki”. «La polizia ha minacciato che avrebbe rimosso la fotocamera» Ha detto più tardi Zykov. Nessun commento da parte delle forze dell’ordine. Le Olimpiadi di Sochi si terrànno dal 07-23 febbraio 2014. Il presidente russo Vladimir Putin in precedenza ha incaricato le forze dell’ordine di serrare le fila, e attivare piani di sorveglianza speciali durante la famedi preparazione e svolgimento delle olimpiadi. Le autorità Sochi hanno scelto, per l’addestramento, questo villaggio a Khost Khostinsky zona della città turistica.