Incerti i risultati delle elezioni in Cambogia

40

CAMBOGIA – Phnom Penh. 05/08/13. A una settimana dalle elezioni in Cambogia ancora non vi sono certezze sulla validità del voto. A urne chiuse il partito di maggioranza si è portato a casa 68 seggi contro i 55 dell’opposizione, partito di salvezza nazionale (National Rescue Party). Secondo Transparency International che ha pubblicato i risultati martedì il CPP (maggioranza, partito polare) ha incamerato il 48,5 per cento del voto popolare e l’CNRP 44,4. Cifre che potrebbero essere riviste secondo un margine di errore al 46,8 per cento e 46,2 per cento rispettivamente.

 

Sam Rainsy e il suo vice, Kem Sokha, dell’opposizione, in una conferenza stampa all’indomani del voto hanno detto che rifiutavano i risultati in quanto vi erano nomi fantasma nelle liste (circa un milione) e molti nomi di persone esistenti erano del tutto assenti. Circa 200.000 sono le persone che non hanno potuto votare. Per i leader del National Rescue Party, «Tutti sanno che sono loro i veri vincitori delle elezioni». 

In attesa del pronunciamento della corte, i cittadini cambogiani sono molto preoccupati per il futuro del Paese e vedono in questi antagonismi, giochi di potere non utili ai fini dello sviluppo della Cambogia.  così come riportato dal phnompenhpost.com di oggi.