Gli Usa entrano in Siria da Daraa

100

USA – Washington. 05/08/13. Secondo la Fars News Agency la Central Intelligence Agency americana (CIA) ha nominato il generale John Wright come il funzionamento e comandante della cooperazione per la guerrain Siria, in preparazione per l’occupazione della città meridionale di Daraa (Dar’a) attraverso la Giordania. «Il generale di brigata John Wright è stato nominato come il funzionamento degli Stati Uniti e comandante coordinamento per la guerra per procura in Siria» ha dichiarato una fonte al FNA iraniano in anonimato.

«Il generale, 57enne, veterano, ha combattuto in Afghanistan, in Iraq e le guerre in Libia ha stabilito la sua sede ad Amman, come primo passo e ha iniziato il coordinamento con l’Arabia Saudita», ha aggiunto la fonte.

Egli ha inoltre dichiarato che Wright ha anche tenuto una riunione con il principe Bandar Bin Sultan, il Segretario del Consiglio di sicurezza nazionale saudita e capo dei servizi segreti, ad Amman. «A seguito di questo incontro, gli Stati Uniti hanno fornito di anticarri e missili Stinger ai gruppi anti-siriani guidati dalla CIA» ha aggiunto. «Tutti i membri dei gruppi a guida Usa sono scelti tra i giovani siriani ed attualmente 3.000 di questi ribelli sono stati addestrati in Giordania di al-Mouqar base vicino al confine con la Siria» ha chiosato la fonte. Inoltre, la fonte ha sostenuto che gli Stati Uniti imporranno una no-fly zone in Siria dopo aver occupato Daraa. Le fonti hanno aggiunto che Bandar è alla ricerca di un accordo con la Francia per fornire agli uomini armati in Siria con i missili anti-aerei francesi, ma i francesi hanno espresso preoccupazione per i propri interessi strategici, e hanno rifiutato di essere l’unico fornitore di armi per i militanti, secondo FNA. Nel marzo 2011, le proteste che chiedevano riforme in Siria trasformato ben presto in una guerra per procura con le forze internazionali che combattono il governo siriano, Esercito, e le persone sostenute dai governi occidentali.