TAGIKISTAN. La Banca Mondiale finanzia la Diga Rogun, la più alta del mondo

166

La Banca mondiale ha assegnato sovvenzioni al Tagikistan per completare la costruzione del Rogun HPP. Il progetto Rogun HPP contribuirà alla decarbonizzazione della regione dell’Asia centrale.

Il consiglio di amministrazione della Banca mondiale ha approvato una sovvenzione di 65 milioni di dollari per l’assistenza tecnica per finanziare il progetto della centrale idroelettrica di Rogun (HPP) in Tagikistan. Lo ha riferito il 13 gennaio il servizio stampa dell’ufficio della banca a Dushanbe. Le sovvenzioni stanziate ammontano a 65 milioni di dollari.

Secondo l’ufficio stampa della banca a Dushanbe il progetto Rogun HPP è in fase di realizzazione e ha il potenziale per apportare significativi benefici economici, sociali e ambientali al Tagikistan e ad altri paesi dell’Asia centrale se attuato in modo sostenibile dal punto di vista finanziario, ambientale e sociale.

L’investimento aumenterà anche la prontezza di questo progetto HPP per aumentare i finanziamenti necessari per completarlo: in particolare, contribuirà ad aggiornare il piano di finanziamento per garantire che i costi annuali del progetto non comportino rischi macro-fiscali per il Paese e che l’HPP abbia un solido quadro commerciale per la vendita di elettricità ai consumatori domestici e per le esportazioni.

Una volta completato, il progetto Rogun HPP contribuirà a soddisfare il fabbisogno elettrico interno del Tagikistan, soprattutto durante l’inverno, e offrirà anche l’opportunità di sostenere i paesi vicini esportando l’elettricità prodotta in eccesso. Inoltre, il progetto Rogun HPP – una fonte affidabile di elettricità pulita e conveniente – può contribuire alla decarbonizzazione della regione dell’Asia centrale. Ora il portafoglio attivo della Banca mondiale in Tagikistan comprende 22 progetti per un valore di 1,47 miliardi di dollari.

La Centrale idroelettrica, Rogun HPP verrà costruita sul sul fiume Vakhsh è un impianto di tipo diga con una diga di rockfill a molti piani. Al termine della costruzione la diga Rogun HPP sarà la più alta del mondo con un’altezza di 335 m, e l’impianto raggiungerà una capacità di 3600 MW e sarà la più grande centrale idroelettrica dell’Asia centrale. La produzione media annua sarà di 13,8 miliardi di kWh.

Il 16 novembre 2018 è avvenuto il varo della 1° unità con una capacità di 120 MW. La seconda unità è stata lanciata in onore del Giorno dell’Indipendenza del Tagikistan il 9 settembre 2019.

Si prevede inoltre di fornire elettricità dall’HPP Rogun al Pakistan nell’ambito del progetto CASA-1000.

Il Rogun HPP è stato progettato dalla filiale dell’Asia centrale dell’Hydroproject Institute (Tashkent), dopo che la progettazione dell’HPP è stata eseguita dal Russian Institute Hydroproject.

Luigi Medici

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/