RUSSIA. Putin sempre più popolare nei sondaggi

395

La popolarità personale del presidente russo Vladimir Putin è cresciuta grazie alle tensioni con l’Occidente arrivando al livello più alto dal maggio 2018: 71% a febbraio 2022, secondo i dati più recenti dell’indipendente Levada Center.

La popolarità del presidente ha ricevuto una spinta da un’impennata del nazionalismo con l’aumento delle tensioni durante la preparazione della guerra iniziata dopo l’attacco della Russia all’Ucraina il 24 febbraio. Levada, i cui dati riporta BneIntellinews, deve ancora pubblicare i dati di marzo, mese in cui i combattimenti sono aumentati.

Putin sta godendo di una spinta simile a quella seguita all’annessione della Crimea nel 2014. L’ultima volta che la popolarità di Putin è stata superiore a 71 era nel maggio 2018, dove il suo rating era nell’arco dell’80 per cento.

La crisi ucraina è iniziata alla fine di ottobre dopo la pubblicazione di una serie di notizie secondo cui la Russia stava ammassando truppe al confine con l’Ucraina con l’intenzione di invadere Kiev. Questo allarme è stato seguito da incontri diplomatici il 10 gennaio a Ginevra con gli Stati Uniti e un secondo giro a partire da una visita a Mosca del presidente francese Emmanuel Macron l’8 febbraio. Entrambi i round non sono riusciti a trovare un compromesso che ha portato all’invasione dell’Ucraina da parte della Russia alla fine di febbraio.

La popolarità di Putin è aumentata durante le crescenti tensioni, passando da un minimo del 61% nell’agosto del 2021 per finire l’anno al 65% e ha continuato a salire al 71% a febbraio, secondo Levada. Anche l’approvazione del primo Ministro Mikhail Mishustin è aumentata nel corso dell’anno fino a un massimo del 60% a febbraio, il suo livello più alto dall’agosto 2020, quando la sua popolarità era salita quando la recessione quadriennale della Russia era giunta al termine.

Anche l’indice di approvazione del governo russo è salito modestamente al 53%, e il suo indice di disapprovazione è sceso al 42%. L’indice di approvazione del governo è al suo livello più alto dal dicembre 2015, quando stava godendo ancora del successo dell’annessione della Crimea un semestre prima.

Anche la Duma di stato ha goduto di un incremento di approvazione, con un indice di approvazione del 47% a febbraio, il suo livello più alto da aprile 2016, ma la maggior parte della popolazione continua a disapprovarla: 49%.

Anche i governatori della Russia stanno vedendo un’impennata nella loro popolarità, che ha registrato un indice di approvazione del 62% a febbraio, dice Levada, contro un indice di disapprovazione del 27%. I governatori rimangono l’istituzione più popolare dopo Putin, e lo hanno quasi superato in popolarità nel 2020. Mentre ora vedono la loro popolarità crescere di nuovo, la popolarità di Putin è aumentata più velocemente e ha allargato il divario tra i due.

Antonio Albanese